L.R. 45/2013 – Interventi di sostegno in favore delle famiglie ANNO 2015

Si comunica che la Regione Toscana, con legge regionale n. 45/2013 denominata “Interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà, per la coesione e per il contrasto al disagio sociale”, istituisce misure di sostegno finanziario per il triennio 2013-2015.
Di seguito si pubblica la modulistica per l’anno 2015.

La legge individua tre tipologie di intervento rivolte alle famiglie:

A) contributo una tantum di € 700 a favore dei figli nuovi nati, adottati e collocati in affido preadottivo (art.2) dal 1° gennaio 2015 e fino al 31 marzo 2015.

Requisiti e documentazione completa
Domanda – Nuovi nati fino al 31 marzo 2015

B) contributo annuo, pari ad euro 700,00 per le famiglie con quattro figli. Il contributo è incrementato di euro 175,00 per ogni figlio oltre il quarto (art. 3).

Requisiti e documentazione completa
Domanda – Famiglie numerose 2015

C) contributo annuo di € 700,00 a favore delle famiglie con figlio disabile a carico ed in presenza di un’accertata sussistenza nel disabile della condizione di handicap permanente grave (art.4).

Requisiti e documentazione completa
Domanda – Figlio disabile 2015

Per tutte le tipologie di domanda è necessario presentare l’attestazione ISEE in corso di validità; per le domande di contributo a favore delle famiglie con figlio disabile è necessaria una certificazione attestante la condizione di handicap permanente grave di cui all’art.3, comma 3 della legge 104/1992.

Le domande relative all’anno 2015 dovranno essere presentate al Comune di residenza entro il 31 gennaio 2016.

Informativa su Privacy e Trattamento dei dati.

Si fa presente che la Regione ha introdotto alcune importanti modifiche rispetto agli anni passati. Cliccare qui per leggere il riepilogo delle modifiche introdotte.